Analisi del sangue, perché è importante controllarle periodicamente?

Lo stile di vita è fondamentale per assicurarsi una vita sana ma anche la prevenzione gioca un ruolo molto importante. Mangiare sano e fare sport purtroppo non ci rende immuni dal rischio di “inciampare” in qualche piccolo o grande disturbo. Per questo fare un check up periodico come ad esempio le analisi del sangue risulta essere importante per il nostro benessere.

Gli esami del sangue ci aiutano a comprendere lo stato di salute di una persona. Per questo è basilare eseguire questi controlli regolarmente per verificare di essere realmente in salute. Sicuramente la scelta più saggia è quella di chiedere al proprio medico ogni quanto effettuare le analisi del sangue ma indicativamente una persona in buona salute, dovrebbe eseguirli una volta l’anno.

Sono utili per almeno 4 motivi:

  • controllo generale del corpo
  • verificare la presenza di infezioni
  • riscontrare il buon funzionamento di reni e fegato
  • monitoraggio di terapie e trattamenti con farmaci

Questi sono tra gli esami che più frequentemente vengono prescritti e che (su consiglio del proprio medico di base) è necessario tenere sotto controllo:

  • emocromo: permette di diagnosticare varie patologie come anemia, infezioni virali o batteriche (ecc…);
  • glicemia: fondamentale per la diagnosi e la gestione del diabete mellito;
  • colesterolo e trigliceridi: è importante mantenerli sotto determinati range per evitare l’insorgenza di patologie cardiache e vascolari;
  • funzionalità renale ed epatica: vanno mantenuti accuratamente entro i limiti stabiliti per evitare sovraccarico e malfunzionamento di questi organi vitali;
  • valori di sodio e potassio: fondamentali sia per la funzionalità dei reni che per quella del cuore;
  • VES: un suo valore elevato indica la presenza di uno stato infiammatorio e, pertanto, vanno indagati altri parametri al fine di porre una diagnosi più accurata;

Tramite i risultati di un esame del sangue si può avere un quadro generale del nostro stato di salute. In particolare è utile controllare:

  • emocromo per individuare problemi ematologici, anemia (ecc…);
  • stato di salute del fegato;
  • salute dei reni;
  • il rischio di incorrere in malattie cardiovascolari;
  • presenza di infezioni.

l nostro corpo deve stare bene. Per ottenere il meglio da noi stessi, oltre a mangiare sano e a fare attività fisica, dobbiamo abituarci ad effettuare controlli periodici che purtroppo troppo di frequente prendiamo “sotto gamba”. La prevenzione è il primo passo per vivere una vita salutare.