MODA : LO STILE CACCIA ALLA VOLPE 

MODA : LO STILE CACCIA ALLA VOLPE 

Mi ispiro alla tradizionale e aristocratica caccia alla volpe, e ad uno stile che abbandona il romanticismo e lascia spazio ad una donna decisa ed intraprendente. Pantaloni da equitazione, stivali in cuoio al ginocchio, giacchini con colli di pelliccia, marrone,  verde bosco e colore sabbia, fantasia animalier e signorile piedi pull bastano a far intendere lo stile. Lo stile “caccia alla volpe” rientra tra i trend di alta classe che non lasciano mai la scena, un classico intramontabile che viaggia su binari paralleli della moda e le sue tendenze. Uno stile ricercato, mai scontato che si impreziosisce con dettagli di lusso perché questo è lo stile dei grandi signori. Il pregio sta nella scelta di materiali di altissimo pregio e  lavorazione come il cuoio, la pelliccia, i maglioni in lana pura, velluto. Lo stile è orientato ad imitare le divise di uno dei più importanti eventi aristocratici, appunto la “caccia alla volpe” di origine inglese,  con l’aggiunta del severo e autoritario stile inglese rivisitato al di fuori dell’evento e che vuole vestire in modo caldo e impeccabile i signori dell’aristocrazia inglese e del mondo intero. Uno stile che si sposa bene tra rituali del tè pomeridiano in abiti sartoriali, caccia alla volpe a cavallo, cene in tight in sconfinati saloni, serate tra gentleman che degustano Sherry e fumano sigari, passeggiate nelle sontuose dimore, garden party e partite di cricket. Nell’età edoardiana le regole dell’aristocrazia impongono, in base all’occasione o all’ora della giornata, un susseguirsi di cambi d’abito che hanno poi ispirato diversi stilisti e collezioni della moda maschile e femminile.

http://www.babaluccia.com/2017/11/fashion-style-fox-hunting.html

The following two tabs change content below.

Barbara Di Mauro

Turin, Italy
Hi, I'm Babaluccia ! Fashion & beauty blogger. Fashion editor of Babaluccia fashion and my Chic ideas, italian fashion blogger. Brand Ambassador & travel lover!! Torino city.

Ultimi post di Barbara Di Mauro (vedi tutti)